Post in evidenza

sabato 25 luglio 2015

Ballo di parole




Sono tantissime le parole che non scrivo
ma che frullano rincorrendosi nella mia testa.
Ci sono parole agganciante ai ricordi,
che danzano un ritmo lento
come a voler gustare l’attimo
che le riporta in vita…
Ci sono parole assemblate per un sogno non vissuto,
che restano ancorate al foglio,
ma scritte con il succo del limone
che si rende palese solo a colui che sa…
e ballano un tango argentino
sintesi dell’amore di coppia.
Ci sono parole di paure ataviche,
che restano sedimentate in te
e che ti ingegni a non far trasparire
per non scoprire le tue fragilità…
che ballano una lambada trascinata
dall' improvvisazione.
Ci sono parole di vita narrata,
intessuta di trame e orditi che solo
un attento osservatore innamorato può decodificare,
che danzano un sentimentale valzer
saturo di ricordi e aspettative.
Ci sono parole urlate, cantate, sussurrate, mimate
che aspettano di prendere vita e ballare
per essere simbiosi di te, per te e in te…
ed allora scrivi e balla narrando di te!

AnnaMaria Ponziani

martedì 21 luglio 2015

Buongiorno







Molte volte al mattino occorre
non pensare a come ci sentiamo,
a cosa nel giorno occorre fare,
a quali impegni occorre assolvere,
e quanti compiti dobbiamo svolgere…

Molte volte al mattino occorre
alzarsi, e indipendentemente da tutti i fardelli
nostri compagni dell'agir quotidiano,
“Vivere”,
accantonando ciò che non va,
facendo spazio alla novità,
disponibili a mettersi in gioco,
perseveranti nell’agire,
pazienti nell’assemblare le pedine della vita,
e consapevoli che, talvolta,
un tassello sbagliato va con calma aggiustato!

AnnaMaria Ponziani

martedì 7 luglio 2015

I luoghi dell'anima






Ci sono luoghi ove è necessario
andare a piedi nudi e non far rumore,
non disturbare i pensieri
e distrarre le emozioni.
Sono luoghi magici e incantati
al di là del momento presente,
dove è rimasto un pezzo del mio cuore
che sussurra all’anima nelle notti buie,
che raccoglie profumi e aromi
di atavica memoria.
C’è un ricordo, un’immagine,
un’emozione, un pensiero,
un profumo lì nascosto e raggomitolato in se stesso,
pronto ad emergere a nuova vita
quando quel pezzettino di cuore
avverte il bisogno di ricongiungersi al suo tutto.
Il tempo diventa di agostiniana misura,
lo spazio si restringe per immergersi completamente
in quella realtà dove ho preziosamente conservata
la mia anima … e lì vado a stare
per ritrovare me stessa.

AnnaMaria Ponziani