Post in evidenza

sabato 10 dicembre 2011

La legge della vita


Si cerca in ogni luogo,
lo si desidera sopra ogni altra cosa,
ci si sente orfani se non lo possediamo.
La vita è fatta per lui,
ogni essere lo desidera
e si affanna per riconoscerlo.
Si cerca quello che ci necessita,
e non sempre ciò che desidero io
è della stessa natura di ciò che vorresti tu.
Il mondo è popolato da individui,
siamo tanti,
siamo vari,
si brancola nella notte,
ci si incontra e non ci si guarda
eppure, forse colui che mi sta dinanzi
potrebbe essere ciò che oggi cerco.
Io l'ho incontrato tanti anni fa,
ho vissuto insieme a lui,
mi sono nutrita e abbeverata alla sua fonte
e quando mi è mancato
l'ho ricercato nel volto di chi mi è vicino,
e se oggi vivo
è perchè ho intenso il suo ricordo
che mi avvolge e mi scalda
nelle giornate fredde e buie,
quando lo stare soli paralizza
il pensiero e il cuore.
Mai arrendersi,
mai smettere di cercare l'uscita dal tunnel
perchè se andiamo oltre le tenebre c'è la luce.
Non si può ridare la vita,
ma si può vivere e non sopravvivere.
La vita è ciò che tu sei in grado
di fare e di “provare”,
e fino a quando è in tuo potere
tu sei l'artefice del tuo destino.
Stai attento amico mio,
scruta vicino a te
e se incontri l'Amore afferralo
perchè insieme a lui
tu diventi unico ed irripetibile.
Questa è la legge della Vita
e ogni uomo ha diritto a conoscerla!
-AnnaMaria Ponziani-

2 commenti:

  1. ...è la legge della VITA!
    Chi l'ha incontrato, non può dimenticarlo e si affanna sempre per ritrovarlo...

    RispondiElimina